Agricoltura Sociale e Cibo Civile

Il cibo e l’agricoltura sociale come attivatori di processi di inclusione a livello nazionale.

CONTESTO

“Il Cibo Civile è il prodotto di processi di coltivazione e allevamento che generano valore economico e sociale. Si tratta di cibo che viene prodotto creando posti di lavoro per persone a bassa contrattualità per ragioni quali disabilità mentale o fisica, vissuti traumatici o violenti, dipendenze, fragilità ed esclusione.” 

S-NODI e Coldiretti – e la sua rete di agricoltura sociale di Campagna Amica collaborano a livello nazionale per promuovere nei territori la nascita di “filiere del cibo civile”, in cui processi di produzione, commercializzazione, donazione e condivisione di cibo generano allo stesso tempo inclusione e valore economico, sociale e ambientale. 

In particolare, dal 2018 Coldiretti Torino sostiene il progetto Fa Bene (per maggiori informazioni, vai alla scheda del caso di impatto Fa Bene), promosso da S-NODI con altri partner locali. 

Dove ha luogo

Iltalia

VUOI ATTIVARE IL PROGETTO NEL TUO TERRITORIO?

Richiedi l’attivazione e ti ricontatteremo

Contattaci
930+
aziende agricole nella rete Campagna Amica
7
mercati Campagna Amica coinvolti (a Torino)
5t
cibo raccolto in 1 giorno (lancio del progetto)

PARTNER

Coldiretti Torino ed i mercati di  Campagna Amica collaborano con S-NODI, Caritas Diocesana Torino e la Rete delle Case del Quartiere per il progetto Fa Bene. 

Questa azione di sistema, promossa da Coldiretti, può influenzare positivamente la policy nazionale sul tema agricoltura sociale.

Ruolo di S-NODI

Formazione e capacity building a livello nazionale, management di impatto territoriale.

I beneficiari

Produttori agricoli

Persone in situazioni di difficoltà ed emarginate

Disabili fisici e psichici 

Famiglie a basso reddito

IMPATTO

Il cibo e la sua produzione divengono una leva per ridurre le disuguaglianze e generare processi inclusivi a beneficio delle persone più fragili, a livello territoriale e nazionale. 

 

Produrre Cibo Civile diviene un’occasione tanto per i produttori quanto per i consumatori: 

Le aziende agricole entrano a far parte di una rete virtuosa, ottimizzando il proprio effort a fronte di un impatto ambientale e sociale misurabile.

Il consumatore finale ha accesso a un prodotto di filiera sociale ed ambientale garantita e può influenzare, con le proprie scelte consapevoli, il mercato a livello nazionale.

SUSTAINABLE DEVELOPMENT GOALS

E_SDG goals_icons-individual-rgb-02E_SDG goals_icons-individual-rgb-08E_SDG goals_icons-individual-rgb-12